indietro
“Aura” rappresenta il primo profumo firmato da Swarovski.

Secondo Daniel Swarovski, che nel 1892 rivoluzionò la tecnica per intagliare il cristallo di Boemia, l’  aura è un’energia luminosa che circonda ciascuno e si diffonde  tutt’ intorno a noi.

Con questo suo progetto ambizioso ha cercato di tradurre in un linguaggio olfattivo l’ aura di luce che si origina intorno al cristallo, in mille luminosissime vibrazioni, per una seduzione irresistibile.

I suoi toni olfattivi sono sensuali, fruttati e misteriosi, un vero prisma d’ energia in cui si fondono litchi, succoso frutto cinese, la tuberosa bianca,  per una sensualità emozionante  e le bacche rosa, da cui si ottiene il pepe rosa delle Mauritius, speziato e fragrante

La  fragranza è racchiusa all’interno di una boccetta asimmetrica dal design raffinato e senza tempo, in cristallo vetro  e metallo, con l’aggiunta di un cristallo Swarovski incastonato alla sommità.