indietro
La leggendaria casa francese di beni di lusso nasce come un laboratorio artigianale per la produzione di finimenti per cavalli, calessi ed accessori per il viaggio: trousses,valige, coperture per calessi.
Al secondo piano del palazzo Hermès, al 24 di Faubourg St. Honorè, c’è il Museo privato Hermès dove si possono ammirare i magnifici capolavori commissionati da Napoleone III e dallo Czar Alessandro.
Proprio in omaggio a queste origini, il primo profumo di Hermès, nel 1961, si chiamò “Calèche”

Rilevò il brevetto per la cerniera lampo in Francia, e per primo  realizzò borse con la zip.
Nel 1937 è nato il primo foulard di seta Hermès (oggi si calcola che nel mondo  ne  sia venduto uno ogni 20 secondi).
La borsa Kelly ha debuttato nel 1956 dopo che Grace Kelly usò una grande borsa di coccodrillo per nascondere la sua gravidanza.
Negli anni settanta, nacquero le prime collezioni di scarpe e di pret-a-porter per donna ed uomo
Nel 2004, Jean-Claude Ellena ha assunto la responsabilità di rivisitare le linee di profumo: “In questa straordinaria Maison che ha il senso profondo dei mestieri, realizzo un sogno meraviglioso: esercitare la mia passione con tanta esigenza creativa quanta libertà”.

La sua creatività si è espressa con  numerosissime essenze di grandissimo successo, da “Terre d’ Hermès” , attraverso la collezione dei “Jardins”, fino alla creazione di “Voyage”, che si ricollega alla tradizione originale della casa.


www.hermes.com